Tu sei qui: Home / Disabili / Interventi al domicilio e semiresidenziali / Servizio di Assistenza Domiciliare

Servizio di Assistenza Domiciliare

Modalità di accesso

L'ammissione è disposta su valutazione  dell'Ass. Sociale

Responsabile del servizio

Responsabile d'area Territoriale

Normativa di riferimento

L.R.5/94 e successive deliberazioni

Link utili

regolamento Asp

 

Gli interventi di Assistenza Domiciliare si collocano nella rete dei servizi territoriali con lo scopo di agevolare la permanenza nell’ambito famigliare di cittadini con disabilità in condizione di parziale o totale non autosufficienza. Il servizio funziona tutti i giorni dell’anno, compresi i festivi, assicurando prestazioni domiciliari durante l’intero arco della giornata.
Il servizio propone all’utente, anche a supporto dei familiari, l’aiuto necessario per la cura e l’igiene della persona, per il menage domestico, per il ripristino ed il mantenimento delle capacità funzionali. Possono essere attivati anche servizi collaterali quali: fornitura di pasti a domicilio, accompagnamenti, segretariato sociale ecc.

L’ammissione al servizio è disposta dall’ASP tramite l’Assistente Sociale, che procede alla valutazione dello stato di bisogno definendo il piano individuale di intervento, a seguito opportuna istruttoria effettuata di concerto con l’utente ed i famigliari.

Requisiti sono la residenza nel territorio del Circondario Imolese e le condizioni di disabilità e/o di mancata autosufficienza.

Per tutti i servizi socio-assistenziali è prevista una quota di contribuzione da parte degli utenti, pur essendo possibile richiedere rette agevolate presentando idonea documentazione.

 

ultima modifica 04/02/2019 15:27
Valuta questo sito